Bitcoin o Ethereum; qual è la migliore opzione di investimento?

Fredrick Awino
03.07.2022
64 Views

Negli ultimi anni, il mercato delle criptovalute ha registrato una crescita enorme. Questa impennata ha spinto molti investitori a considerare le varie opzioni disponibili per gli investimenti in criptovalute. Nell’ambito dei loro investimenti, un compito arduo è stato quello di decidere quale criptovaluta può dare dividendi e quindi raggiungere i loro obiettivi finanziari. Supponiamo che abbiate dedicato un po’ di tempo a fare ricerche sui diversi tipi di criptovalute esistenti e che abbiate probabilmente compreso i rischi connessi. È giunto il momento di aiutarvi a prendere una decisione coraggiosa per scegliere le vostre monete.

WARNING: Investing in crypto, or other markets, can be of a high risk for your savings. Do not invest money you cannot afford to lose, because there is a risk for losing all of your money when investing in crypto, stocks, CFDs or other investments options. For example 77% of retail CFD accounts lose money.

Anche se attualmente esistono molte criptovalute nel sistema finanziario globale, gli esperti finanziari sottolineano in generale che iniziare i propri investimenti con due criptovalute maggiormente scambiate può essere una buona idea:
Bitcoin
e
Ethereum
. Nonostante siano le criptovalute più grandi, anche Bitcoin ed Ethereum hanno registrato nuovi massimi senza precedenti per quanto riguarda i mercati e il volume degli scambi. Tuttavia, questo non deve far credere che la volatilità non si verificherà in futuro in nessuno dei due. Sono completamente diversi se li si osserva al di là della popolarità condivisa.

Anche se il Bitcoin o l’Ethereum possono essere una buona scelta per voi, è difficile determinare quale sia il migliore per voi. Per questo è importante considerare il vostro obiettivo finanziario ed è per questo che siamo qui per aiutarvi. In questa sede, confronterò entrambe le valute e vi aiuterò a comprenderne i pro e i contro, in modo che possiate decidere da soli cosa ritenete più adatto a voi.

Confrontiamo e contrattiamo Bitcoin vs. Ethereum

Come già accennato, le due valute hanno registrato massimi incomparabili per mercati e volumi di scambio. Attualmente, il Bitcoin ha un valore di mercato di oltre 560 miliardi di dollari, mentre il valore di mercato di Ethereum si aggira intorno ai 242 miliardi di dollari. Allo stesso modo, il Bitcoin ha registrato un aumento di prezzo del 16% solo negli ultimi mesi, portandosi a 45.000 dollari. D’altra parte, nello stesso periodo Ether (ETH) è riuscito a superare il Bitcoin con un aumento del 29%. La valuta è attualmente scambiata a 3400 dollari.

Bitcoin per voi

Innegabilmente, il Bitcoin è stata la prima criptovaluta a essere sviluppata ed è conosciuta come l’oro digitale. Il suo creatore, conosciuto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto ha lanciato il progetto nel 2009. Sebbene l’idea alla base dello sviluppo del Bitcoin fosse semplice, la tecnologia ha rivoluzionato il sistema finanziario globale, fornendo di conseguenza un’alternativa alla valuta tradizionale che aveva dominato il mondo. In questo senso, fornisce un sistema decentralizzato e trasparente a cui tutti possono accedere facilmente.

Il Bitcoin opera su una
tecnologia blockchain
o di rete. Questo significa che tutte le transazioni che coinvolgono Bitcoin avvengono tra i portafogli Bitcoin che utilizzano determinate chiavi privateche offrono innegabilmente una prova matematica della loro autenticità. In questo modo, la crittografia garantisce una sufficiente integrità e un ordine cronologico delle transazioni. In questo caso, tutte le transazioni in sospeso sono stabilite da un sistema di consenso distribuito.

Un Bitcoin ha un valore che varia da 30.000 dollari (o inferiore) a oltre 60.000 dollari negli ultimi mesi. Inoltre, la maggior parte degli investitori ha continuato a considerarlo come una riserva di valore, come nel caso dell’oro, e quindi può essere utilizzato per combattere l’inflazione. Gli esperti finanziari hanno anche paragonato l’investimento in Bitcoin a quello in oro o in altri beni a causa della imprevedibilità del rendimento degli investimenti e del loro incremento di valore nel tempo. La quantità di Bitcoin è estremamente limitata, tanto che, sebbene sia possibile per una società emettere un numero di azioni molto maggiore, la quantità di Bitcoin difficilmente supererà i 21 milioni.

Il caso di Ethereum

A differenza del Bitcoin, raramente si vedrà Ethereum descritto come un oro digitale. In linea di massima, Ethereum è una piattaforma software su cui è possibile creare altre applicazioni orientate alle criptovalute. Per utilizzare Ethereum, gli sviluppatori devono acquistare e pagare commissioni alla rete in Ether (ETH).

L’acquisto di Ether implica generalmente che gli investitori sperano tecnicamente che l’utilizzo sostenuto della rete Ethereum attiri più sviluppatori ad acquistare ether per pagare le commissioni. È interessante notare che più aumenta il numero di persone che acquistano Ether, più aumenta il suo valore. Molti esperti finanziari hanno paragonato Ethereum a un investimento in un’azienda tecnologica, quindi non c’è un confronto diretto come nel caso di Bitcoin e oro.

Bitcoin ed Ethereum: Vantaggi e svantaggi

Sebbene sia Bitcoin che Ethereum siano blockchain, hanno obiettivi diversi, ciascuno con i propri vantaggi e le proprie sfide.

Vantaggi di Bitcoin

Come ribadito in precedenza, lo scopo principale del Bitcoin è quello di fornire un’alternativa alla valuta fiat e un sistema attraverso il quale elaborare diverse transazioni. I vantaggi sono i seguenti:

  • È stata la prima criptovaluta a essere sviluppata. Pertanto, possiede il miglior riconoscimento del marchio all’interno dei mercati globali delle criptovalute.
  • La moneta ha la velocità di transazione più elevata rispetto alle valute fiat come il dollaro e l’euro.
  • Il Bitcoin ha un enorme potenziale di crescita
  • La tecnologia blockchain offre la massima sicurezza. Pertanto, la frode o il furto di identità sono minimi in questo caso.
  • Il valore è strettamente basato sulla domanda e sull’offerta. Pertanto, la situazione politica prevalente non influisce su di essa.

Svantaggi del Bitcoin

  • Il Bitcoin è altamente volatile rispetto a qualsiasi altra criptovaluta conosciuta
  • La moneta ha poche funzionalità.
  • I sistemi non forniscono un completo anonimato.

Vantaggi di Ethereum

  • Ethereum non è solo una valuta digitale. È una delle valute originali ed è solo seconda al Bitcoin in base alla capitalizzazione di mercato.
  • Ethereum ha applicazioni nel mondo reale che comprendono, tra l’altro, la DeFi, l’identità digitale e la gestione della catena di approvvigionamento e le applicazioni sanitarie.
  • Gli ambientalisti sono generalmente d’accordo sul fatto che le piattaforme Ethereum siano sostenibili dal punto di vista ambientale e che quindi funzionino entro i limiti degli SDGs. In particolare, l’aggiornamento ETH 2.0 aspira a risolvere i problemi di scalabilità e quindi a rendere la criptovaluta più ecologica.
  • Le transazioni vengono elaborate più velocemente con Ethereum rispetto a Bitcoin.
  • La tecnologia blockchain lo rende sicuro.

Svantaggi di Ethereum

  • La piattaforma applica commissioni di transazione più elevate rispetto ad altre piattaforme come Bitcoin.
  • L’offerta non vincolata potrebbe ridurre la domanda di token Ether.
  • Non è popolare rispetto al Bitcoin. Pertanto, la sua domanda è incomparabile con quella di Bitcoin.

Bitcoin o Ethereum: Qual è l’investimento giusto per voi?

Nel caso in cui decidiate che l’investimento in blockchain è la vostra direzione, allora dovreste prendere in considerazione le due cose. Tuttavia, stabilire quale tra i due sia quello giusto per voi dipende dal livello dei vostri obiettivi finanziari. Indiscutibilmente, il Bitcoin è la valuta più popolare e quella che gode del maggior sostegno all’interno dei sistemi finanziari globali.

Se il vostro obiettivo di investimento è quello di cercare una criptovaluta che fornisca un’opzione alla
valuta fiat
allora è consigliabile scegliere il Bitcoin, anche se bisogna essere pronti a sopportare la volatilità ad esso associata.

D’altra parte, Ethereum opera al di là delle funzionalità di una criptovaluta. Potete considerare di aggiungere Ethereum al vostro portafoglio. L’uso continuo della tecnologia blockchain ne ha aumentato la domanda, attirando così molti trader. Con Ethereum è possibile effettuare facilmente pagamenti online, trading di materie prime e distribuzione di prestiti.

 

Author Fredrick Awino