Non perdere questo sui token non fungibili (NFT)

Fredrick Awino
05.06.2022
75 Views

Fungibilità della valuta

La fungibilità di una valuta è uno degli attributi che le rende uniche rispetto ad altri elementi. Prima di approfondire i token non fungibili, prendiamoci un secondo per comprendere il concetto di fungibilità e la sua manifestazione nella vita reale.

WARNING: Investing in crypto, or other markets, can be of a high risk for your savings. Do not invest money you cannot afford to lose, because there is a risk for losing all of your money when investing in crypto, stocks, CFDs or other investments options. For example 77% of retail CFD accounts lose money.

Una valuta fungibile è quella che può essere facilmente sostituita con un altro bene o strumento finanziario dello stesso valore. Se non altro per essere meno complicata, la fungibilità rappresenta il valore intrinseco di una moneta. Gli stessi titoli quotati su borse diverse sono considerati fungibili perché la loro caratteristica intrinseca è che rappresentano la stessa quota nel business. Pertanto, non importa se una persona acquista tali azioni alla Borsa di New York o alla Borsa di Nairobi. Ecco maggiori dettagli sulla fungibilità del denaro .

Cenni sui token non fungibili (NFT)

I token non fungibili (NFT) si riferiscono ai token che possono essere utilizzati per rappresentare la proprietà di oggetti unici. Gli NFT sono attualmente ovunque, dalla carta igienica e dai tacos all’arte e alla musica. In breve, è una risorsa digitale che rappresenta oggetti del mondo reale, inclusi video, oggetti di gioco, musica e arte. Inoltre, è costituito da dati digitali, archiviati come un libro mastro distribuito in una blockchain. Proprio come le criptovalute, possono essere scambiate e vendute.

La differenza tra criptovaluta e NFT

I cripto e gli NFT sono quasi come gli scimpanzé e gli esseri umani. In quanto hanno le stesse caratteristiche, sono specie diverse. Tuttavia, hanno una discendenza comune. Nel caso di criptovalute e NFT, la blockchain è l’antenato comune.

Una delle differenze tra i due è che le criptovalute sono fungibili mentre le NFT non lo sono. Significa che un Bitcoin è uguale a un altro Bitcoin. Tuttavia, una NFT non è la stessa di un’altra NFT. Ogni NFT è unico, distinto e valutato in modo diverso a seconda della sua domanda e del suo valore.

Gli NFT sono diversi dalle criptovalute in quanto hanno bisogno che i trader acquistino NFT con le criptovalute. Inoltre, servono a scopi diversi. Ad esempio, le criptovalute mirano a fungere da forma o consentire di vendere o acquistare beni e conservare il valore . Tuttavia, gli NFT sono sviluppati come una forma di token e possono mostrare la proprietà e trasmettere diritti sui prodotti digitali.

Il modo in cui funzionano gli NFT

NFT esiste in transazioni di registrazione di un registro pubblico distribuito, chiamato anche Blockchain. Sai che la blockchain è ciò che rende possibile il processo di criptovaluta. Sebbene le altre Blockchain supportino NFT, sono conservate nella blockchain di Ethereum.

NFT è coniato o sviluppato dagli oggetti digitali che rappresentano gli oggetti immateriali e tangibili. Loro includono:

  • Musica
  • Scarpe da ginnastica firmate
  • saggi,
  • Nomi di dominio
  • Avatar virtuali
  • Oggetti da collezione
  • Video
  • GIF
  • Arte grafica
  • Sneakers della linea fashion

Vengono in diverse forme. Ad esempio, Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter, ha venduto il suo primo tweet come NFT per circa 2,9 milioni di dollari. Sono proprio come gli oggetti da collezione fisici.

Gli NFT sono sicuri

Gli NFT utilizzano la tecnologia blockchain. È proprio come la criptovaluta e la tecnologia è molto sicura. Il modo in cui le blockchain sono distribuite ne rende impossibile l’hacking. Tuttavia, esiste un rischio per la sicurezza. Ad esempio, potresti perdere l’accesso alla tua NFT nel caso in cui l’hosting della piattaforma fallisca.

Come acquistare NFT

Per quanto tu possa aver sentito NFT. Il processo di acquisto potrebbe essere ancora una sfida. Prima di procedere all’acquisto di NFT, dovresti procurarti un portafoglio digitale per consentirti di archiviare criptovalute e NFT. Inoltre, dovrai acquistare Ether simile a una criptovaluta. Tuttavia, tutti questi dipendono dalle valute accettate dal tuo provider NFT.

Apri un portafoglio crittografico e scambia il conto

Il primo passo nel trading di un NFT è l’apertura di un conto su uno scambio crittografico o su una piattaforma crittografica. Pertanto, prima di continuare con il processo, dovresti capire la differenza tra mercati, portafogli e scambi.

Dovresti capire che gli scambi funzionano come intermediari. È un luogo dove puoi acquistare e vendere varie criptovalute. Inoltre, gli scambi conservano ed emettono e conservano le tue chiavi private e private. Un’altra cosa positiva degli scambi è che protegge la criptovaluta di un individuo nell’account.

Prima di decidere di fare trading su NFT, il prossimo passo che dovresti fare è aprire un conto portafoglio crittografico. Aiuta a conservare le chiavi del tuo portafoglio privato e pubblico. Inoltre, è un modo per salvaguardare le tue risorse che includono token e monete crittografiche. La crittografia offre un accesso indipendente ai fondi e alle risorse crittografiche attraverso la frase seed. Pertanto, come trader, è tua responsabilità mantenere la frase seed in modo sicuro. Tuttavia, ricorda che le chiavi e le frasi sono cose separate.

I due principali tipi di portafogli sono i portafogli freddi e quelli caldi. Il portafoglio freddo è un portafoglio hardware e un dispositivo fisico. È un’opzione sicura. Sfortunatamente, è un rischio maggiore di perdita. Ad esempio, se perdi la tua frase seed, non c’è backup.

D’altra parte, un portafoglio caldo è un portafoglio software e basato sul Web. Si presenta sotto forma di un’applicazione desktop. Inoltre, è facile e conveniente da usare attraverso applicazioni e siti web. Il suo svantaggio è che è vulnerabile agli attacchi informatici rispetto ai cold wallet.

Acquistare Ethereum

La maggior parte degli NFT sono principalmente basati sulla blockchain di Ethereum. La valuta nativa di Ethereum è ETH o Ether. Poiché gli NFT sono basati sulla blockchain di Ethereum, è importante assicurarsi che il portafoglio e lo scambio che scegli siano compatibili. Inoltre, dovrebbero funzionare con Ethereum.

Trasferimento di Ethereum su un portafoglio crittografico

Dopo aver scelto uno scambio e aver acquistato ETH, dovresti trasferirlo su un portafoglio. Il modo in cui lo fai è determinato principalmente dallo scambio che utilizzi per acquistare ETH. Gli altri fattori importanti includono il mercato in cui acquisti NFT e il portafoglio utilizzato.

Collegamento del portafoglio Cryptocurrency al mercato NFT

Gli NFT sono iniziati nel mondo dell’arte digitale. Tuttavia, hai l’opportunità di acquistare vari tipi di NFT. Puoi scegliere tra quelli che ho menzionato sopra. I tre principali mercati in NFT includono proprietario, chiuso e aperto . Il mercato proprietario vende gli NFT protetti da copyright o marchi registrati tramite l’impresa che lo gestisce.

Il mercato chiuso è esclusivo. Gli artisti devono presentare domanda e il mercato di solito esegue il processo di conio. Inoltre, in questo tipo di mercato, il commercio e la vendita sono più limitati. Infine, c’è un mercato aperto. Qualsiasi individuo può coniare, acquistare o vendere NFT. Il conio si riferisce al processo di conversione di un’opera digitale in una risorsa crittografica unica.

Acquista NFT

Gli NFT normalmente vendono rapidamente. Tuttavia, prima di effettuare un acquisto, dovresti assicurarti che il tuo portafoglio sia finanziato e connesso prima che gli NFT cadano. Inoltre, ricorda che i diversi mercati hanno restrizioni diverse. Quindi, scegli saggiamente.

Gli usi di NTFS

  • Lavoro digitale
  • Verifica dell’identità e cartelle cliniche
  • Proprietà intellettuale e brevetto
  • Offre agli sviluppatori di giochi un modo per espandere il proprio marchio
  • Tracciamento delle opere d’arte
  • Voto
  • Garantire la genuinità dei prodotti
  • Immobiliare
  • Cartella clinica e verifica dell’identità

 

Author Fredrick Awino