Da dove viene la criptovaluta? uno sguardo al mining di criptovalute

Fredrick Awino
24.06.2022
55 Views

Chiunque sia desideroso di comprendere il futuro della criptovaluta deve essere ugualmente preoccupato per come è diventato. Le informazioni disponibili potrebbero non essere sufficienti per sottolineare a cosa è ancorata esattamente la criptovaluta e chi ha dato esattamente vita all’idea. Probabilmente ti sei imbattuto nel nome Satoshi Nakamoto un paio di volte. Non è chiaro se questo nome identifichi un individuo o un gruppo di persone. La maggior parte delle persone ha considerato l’identità dei primi creatori di bitcoin come un mistero.

WARNING: Investing in crypto, or other markets, can be of a high risk for your savings. Do not invest money you cannot afford to lose, because there is a risk for losing all of your money when investing in crypto, stocks, CFDs or other investments options. For example 77% of retail CFD accounts lose money.

Per evitare di essere risucchiati nella stessa confusione sull’origine esatta della criptovaluta, dobbiamo esplorare deliberatamente l’intera idea del mining di criptovaluta. Quindi, alla fine di questo, potresti ancora chiederti chi ha creato la prima criptovaluta, ma almeno verrà trovata la risposta su come sono state create.

Una rapida panoramica del mining di criptovalute

Il mining utilizzato nella criptovaluta ha due connotazioni e significati. Da un lato, si riferisce al processo utilizzato dalle criptovalute per generare nuove monete (creazione di criptovalute vergini, o per così dire). In secondo luogo, significa il processo attraverso il quale le transazioni vengono verificate e coloro che lo fanno vengono premiati.

In breve, il mining di criptovalute è il luogo in cui vengono immesse in circolazione nuove criptovalute . Il processo di mining viene condotto principalmente tramite hardware complicato che risolve il complesso problema matematico. Per risolvere i complessi enigmi crittografici, sono necessarie apparecchiature potenti e sofisticate e potenza di calcolo.

Ci sono due obiettivi principali del mining di criptovalute, il primo è la generazione di nuove criptovalute. Il secondo è la verifica dell’autenticità delle transazioni crittografiche esistenti nella blockchain. Un minatore viene rimborsato dopo il completamento di un blocco di transazioni. In cambio, come minatore, sei ricompensato con criptovalute per aumentare i tuoi portafogli.

Ogni transazione in crittografia è raggruppata in blocchi. I blocchi vengono quindi allineati in una sequenza lineare. Vengono quindi collegati tramite una rete peer-to-peer decentralizzata. Ogni blocco ha ‘valori hash’ che controllano il numero di transazioni effettuate.

Requisiti di mining per le criptovalute

Come trader di criptovalute, è importante selezionare gli strumenti che utilizzerai nel trading e quindi configurarli. Gli strumenti includono:

  • Un portafoglio
  • I pool minerari preferiti
  • Unità di elaborazione grafica hardware (GPU), circuito integrato specifico dell’applicazione (ASIC) O SSD che aiuta nel mining di criptovalute
  • Software minerario

Dopo aver impostato gli elementi di cui sopra, il sistema si accende. Successivamente, il processo di mining avviene in modo autonomo. Il coinvolgimento umano avviene solo in caso di regolare manutenzione del sistema. Potrebbe anche essere necessario in caso di interruzione di corrente, guasto della rete o guasto del sistema.

Estrazione e circolazione di Bitcoin , una delle criptovalute. Satoshi Nakamoto, il fondatore di Bitcoin, ha fissato il limite massimo di offerta a 21 milioni di dollari. Sebbene sia sconcertante, gli investitori la considerano una buona opportunità. Il motivo è che la scarsità di offerta genera valore e un prezzo stabile per la criptovaluta più antica.

La prima volta che Bitcoin è stato estratto è stato nel 2009. Durante quel periodo sono stati estratti circa 50 bitcoin. Dopodiché, diversi bitcoin sono stati addirittura immessi in circolazione. Il mining di bitcoin garantisce la creazione di blocchi di transazioni. Inoltre, sono impilati nell’ordine corretto per tracciarli facilmente e persino dimostrarli matematicamente.

La creazione dei blocchi bitcoin comporta l’ottenimento di bitcoin come ricompensa . Questo aumenta i bitcoin che sono in circolazione. L’architettura bitcoin è strutturata in modo tale che ogni dieci minuti venga scoperto un blocco. Inoltre, viene assegnato un premio bitcoin fisso per ogni bitcoin estratto.

Processi e componenti coinvolti nella creazione di criptovalute

I nodi sono i dispositivi così come le persone esistenti nella blockchain. Un esempio è il tuo computer come minatore. In secondo luogo, ci sono i minatori . Questi sono i nodi specifici che svolgono un ruolo nella verifica delle blockchain non confermate attraverso la verifica degli hash. Dopo che un miner ha verificato un blocco, il blocco confermato viene aggiunto alla blockchain. È la persona che estrae per prima la crittografia che lo annuncia al resto dei nodi.

Un blocco è una singola sezione che comprende la blockchain complessiva. Ogni blocco ha completato le transazioni. Dopo la conferma di un blocco, non possono essere modificati e nemmeno modificati. D’altra parte, una blockchain si riferisce a una serie di blocchi. È elencato in ordine cronologico in quanto quelli pubblicati in passato non possono essere modificati.

Hash si riferisce a una funzione crittografica unidirezionale ed è ciò che consente ai nodi di verificare la legittimità crittografica. Svolge un ruolo importante in ogni blocco. La transazione si riferisce a ciò che avvia il processo di mining di criptovalute. Inoltre, l’ algoritmo Consensus è un protocollo in blockchain che assiste varie note in una rete distribuita e raggiunge un accordo nella verifica dei dati. Infine, un nonce si riferisce al linguaggio crittografico che descrive un numero, che può essere utilizzato solo una volta.

Il modo in cui funziona il mining di criptovalute

Ci sono tre modi principali che puoi usare per ottenere criptovalute . Il primo è che puoi acquistarli tramite uno scambio di criptovalute. I principali scambi di criptovalute includono eToro, Binance, Coinbase e Plus500. Il secondo modo è ottenerli come pagamento per beni o servizi. Infine, o anche virtualmente estrarli. Nel mining, Bitcoin può essere utilizzato per spiegare il modo in cui funziona.

Credo che tu abbia sentito parlare di Bitcoin e del modo in cui è un buon investimento. Pertanto, potresti aver voluto estrarre Bitcoin. Inizialmente, qualsiasi individuo con un computer ha avuto l’opportunità di partecipare. Tuttavia, con il tempo e i numerosi sviluppi, il processo si è rivelato più complicato. Il motivo è che la blockchain è molto cresciuta. Pertanto, la potenza di calcolo deve essere aumentata.

Attualmente, l’estrazione mineraria non è redditizia come prima. Come nuovo trader, potresti trovare così difficile estrarre criptovalute, in particolare bitcoin. Questo perché attualmente ci sono aziende specializzate che si occupano di mining di criptovalute. Inoltre, alcuni gruppi di individui che mettono insieme le loro risorse per estrarre bitcoin.

Per capire come funziona bitcoin, è importante sapere che esistono computer specializzati che eseguono i calcoli necessari per registrare e verificare ogni nuova transazione bitcoin. Inoltre, i computer migliorano la sicurezza della blockchain. Inoltre, la verifica della blockchain richiede un’enorme potenza di calcolo poiché i miner danno il loro contributo.

Bitcoin può essere spiegato come l’esecuzione di un grande data center. Le imprese acquistano energia mineraria. Inoltre, pagano l’elettricità necessaria per assicurarsi che funzioni. Pertanto, affinché il processo sia redditizio, il valore delle monete guadagnate dovrebbe essere superiore al costo di estrazione delle monete.

Perché dobbiamo estrarre i Cryptos?

Potresti chiederti cosa stia motivando i commercianti o meglio i minatori. È come una lotteria. Questo perché ogni computer, che è nella rete, gareggia nell’indovinare “un numero esadecimale di 64 cifre” chiamato anche hash. Più velocemente un computer riesce a indovinare le risposte corrette, maggiori sono le probabilità che il minatore ottenga una ricompensa.

Il mining è l’unico modo per rilasciare nuove criptovalute sul mercato. I minatori si impegnano semplicemente nella moneta di conio. A parte la moneta che è stata coniata per la prima volta nel blocco iniziale, il resto delle monete è venuto a causa dei minatori. Per guadagnare un nuovo bitcoin, devi essere il primo individuo a ottenere la risposta corretta . A volte, potresti solo aver bisogno di essere vicino alla risposta. Il processo è una prova di lavoro (PoW). Nell’iniziare il processo di mining, in primo luogo, impegnarsi nell’attività PoW per ottenere la risposta giusta.

Non sono coinvolti calcoli avanzati o matematica. Potresti aver sentito che i minatori stanno risolvendo problemi matematici impegnativi. Tuttavia, potrebbe non essere così poiché tutto ciò che fanno è cercare di essere il primo minatore. In generale, è un lavoro congetturale. Inoltre, il numero di soluzioni possibili dipende dal numero di minatori. Come minatore di successo, dovresti avere un tasso di hash misurato in terahash al secondo (TH/s) e gigahash al secondo (GH/s). Infine, essere un minatore è vantaggioso. Questo perché puoi votare quando ci sono cambiamenti nel Bitcoin Network Protocol (BIP).

Perché i miner devono estrarre criptovalute?

Il mining aiuta nella creazione di nuove monete. Inoltre, il mining aiuta nella convalida delle transazioni esistenti. Poiché la blockchain è blockchain decentralizzata, potrebbe consentire a individui come truffatori e truffatori di spendere criptovalute più di una volta. Questo perché non c’è autenticazione delle transazioni. In breve, il mining aumenta la fiducia di un minatore. Fa loro sapere che stanno effettuando transazioni legittime.

App di mining di criptovalute che puoi utilizzare

  • Piscina di fanghiglia
  • NiceHash
  • Minergate
  • Eco
  • Etermina
  • Minatore fantastico
  • Cudo Minatore

Author Fredrick Awino